Un’italiana a Londra: il cibo inglese per gli stranieri

cibo inglese

Una delle cose che più mi mancano dell’Italia (assieme al sole, alla mia famiglia e al mio amato bidet) è il cibo. Ah, cibo italiano, io ti amo.

So che gli italiani sono sempre estremamente esigenti su quello che mangiano. Ovunque viaggino, tutto quello che vogliono mangiare è italiano, si lamentano di qualsiasi altro cibo, chiedono se possono avere della pasta od ordinano qualcosa che sia comunque simile al cibo italiano.

Siamo così e non cambieremo mai: amiamo il nostro cibo e tu dovrai per forza essere d’accordo con noi e la pasta e la pizza sono le cose più buone che tu possa mangiare.

Come italiana nel Regno Unito, ho deciso di essere coraggiosa e di provare a dimenticare le buonissime lasagne di mia mamma e provare ad abbracciare la cucina britannica. I piatti tradizionali inglesi come l’arrosto della domenica, le colazioni all’inglese, il fish and chips sono ovunque e spesso è difficile evitarli. Sebbene non siano i piatti più nutrienti, sono famosi per dei buoni motivi e oramai sono diventati una parte importante della mia dieta, da quando mi sono adattata ad assaggiare tutto il cibo che offre il Regno Unito.

Sebbene il cibo britannico abbia i suoi aspetti positivi, troverai anche qualche piatto più strano: per me, il black pudding, gli haggis e le patate fritte infilate in qualsiasi piatto sono gli esempi di cibo che il mio gusto italiano non riesce ancora ad accettare.

Quando passi del tempo nel Regno Unito, che sia per vacanza, per studiare l’inglese o per lavoro, è inevitabile che tu assaggi cucine differenti provenienti da tutto il mondo, qualcuna deliziosa, qualcuna no. Per quanto io abbia apprezzato assaggiare questi piatti nuovi, sono però i piatti italiani che prepara mia mamma che io desidero ardentemente quando il mio stomaco inizia a brontolare.

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked