Sogni in inglese?

L’inglese ha tantissime espressioni per parlare del mondo dei sogni e del sonno. Dopotutto, la maggior parte di noi passa quasi un terzo della vita a dormire! Esercitati con il nostro corso di inglese a parlare del sonno utilizzando queste frasi interessanti, che di sicuro non ti faranno addormentare dalla noia!

Sweet dreams (sogni d’oro, letteralmente: sogni dolci)

Si tratta di sogni pieni di torte e dolci? No! È un’espressione che si usa per augurare a qualcuno una notte di sonno e di sogni piacevoli. È una cosa che si dice spesso soprattutto alla persona amata, appena prima che vada a dormire: “Sweet dreams, my love!” (Sogni d’oro, amore mio!)

Recurring nightmare (incubo ricorrente)

Questa volta i sogni in questione sono tutt’altro che piacevoli! Gli incubi (nightmare) sono quei sogni che fanno paura e se rifai lo stesso incubo più volte, si parla di incubo ricorrente.

Hit the hay (andare a dormire, letteralmente: colpire il fieno)

Se qualcuno ti dice che è ora di hit the hay, non preoccuparti, non significa che devi andare in un fienile o fare un qualche lavoro fisico. Nel vecchio West i materassi erano imbottiti con il fieno, perciò la frase significa semplicemente che è ora di andare a letto.

Heavy/light sleeper (persona dal sonno pesante/leggero)

Si può forse dire che gli heavy sleeper siano di solito grandi e grossi e i light sleeper piccoli e magri? No di certo! I primi sono quelle persone che dormono molto profondamente e non si svegliano facilmente, mentre i secondi sono l’opposto, quelli che si svegliano anche al minimo rumore.

Sleep like a log (dormire come un sasso, letteralmente: dormire come un tronco)

Prova a immaginare un tronco: è pesante e difficile da muovere. Se una persona dorme “come un tronco”, vuol dire che ha un sonno molto profondo e che non si muove molto mentre dorme. Ad esempio, puoi dire: “I’m so tired from all that exercise that I’ll sleep like a log tonight!” (Sono così stanco per tutto il movimento che ho fatto che stanotte dormirò come un sasso!”)

Sleep in (dormire fino a tardi)

Se qualcuno ti dice che gli piace to sleep in, è meglio non chiamarlo presto la mattina. Con questa frase infatti si intende che ci si sveglia molto tardi. Ad esempio: “I sleep in every weekend and wake up around noon”. (Ogni fine settimana dormo fino a tardi e mi sveglio verso mezzogiorno”.)

Power nap (pisolino)

Ti capita mai di sentirti esausto già a metà giornata? In quel caso, un power nap potrebbe essere proprio la soluzione giusta per te! Dormire per diverse ore può avere l’effetto di lasciarti ancora più assonnato, invece un pisolino breve, di non più di 30 minuti, dovrebbe essere la cosa che ti ci vuole per ridarti la carica.

Insomnia (insonnia)

Ci sono persone che riescono ad addormentarsi praticamente ovunque e ce ne sono altre che restano sveglie la notte anche se vorrebbero tanto dormire. Se una persona fa fatica ad addormentarsi, si dice che soffre di insonnia (in inglese insomnia e la persona è insomniac).

Doze off (appisolarsi)

A volte, se siamo particolarmente stanchi, ci appisoliamo senza neanche accorgercene. In inglese si dice to doze off ed è una cosa che ti può succedere ad esempio mentre guardi la TV, mentre leggi un libro di testo, o addirittura a lezione o al lavoro!

E tu? Hai il sonno pesante o leggero? Quand’è stata l’ultima volta che ti sei appisolato senza volere? Dormi fino a tardi nel fine settimana? La prossima volta che vai a dormire, fai sogni d’oro, magari in inglese!

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked