Noleggiare un’auto in inglese: espressioni per aiutarti quando sei in viaggio

Per la nostra serie dell’inglese nel mondo reale, ora diamo un’occhiata ad alcune parole ed espressioni che possono aiutarti quando noleggi un’auto in un Paese in cui si parla inglese.

Come trovare un autonoleggio, quale tipo di auto scegliere, la documentazione necessaria per qualsiasi problema che potrebbe presentarsi durante il tuo viaggio: questa guida ti fornirà il lessico necessario per fare un viaggio in auto senza problemi.

Scarica il nostro eBook “Inglese per il turismo” – Un metodo semplice e veloce per imparare l’inglese e viaggiare all`estero senza pensieri

Trovare un autonoleggio

La soluzione migliore per prendere l’auto che ti serve al prezzo che vuoi è prenotarla prima del tuo viaggio, se puoi, così hai tutto il tempo per confrontare i prezzi, leggere e capire i termini e le condizioni d’uso e considerare il costo degli optional.

Dovrai tenere in considerazione le pick up locations – dove vorresti prendere l’auto a noleggio per il tuo viaggio. Troverai molti car hire desks all’aeroporto, comodi ma spesso costano di più. Se riesci a prenotare online in anticipo, c’è una buona probabilità che il costo del noleggio sia inferiore.

Per risparmiare ulteriormente, potresti prendere in considerazione di prendere la tua rental car – puoi dire anche hire car – da una out of town location o un city centre location, invece che all’aeroporto. Anche se questa non è un’opzione molto pratica per chi viaggia in gruppo o con molti bagagli, spesso in queste sedi l’autonoleggio costa meno.

Un’altra cosa da tenere presente è la lista delle drop off locations – ossia i posti dove puoi restituire l’auto quando il tuo viaggio è terminato. Quando lasci l’auto, dovranno verificare eventuali signs of damage – urti, strisciate, ammaccature o altro – che potrebbero esserti addebitati.

Quale tipo di auto vorresti noleggiare?

Tutto dipende da quanti siete, dal livello di comfort che desideri, da quanto bagaglio trasporti e dal tipo di viaggio. Ecco alcune classificazioni comuni che potresti trovare:

Hatchback – sono auto piccole, di solito a due porte. Sono ideali in città con strade strette e in cui i parking spaces sono molto pochi. Utilizzano meno benzina, quindi sono un’opzione più economica per chi viaggia da solo o per le coppie.

Saloon o sedan – queste sono auto più grandi, con cinque posti comodi e con un boot (se viaggi nel Regno Unito o in Europa) o trunk (se viaggi negli Stati Uniti). Se viaggi nel Regno Unito o in Europa, è molto più probabile che tu veda usato il termine ‘saloon’, mentre ‘sedan’ è più popolare negli Stati Uniti, in Canada, Australia e Nuova Zelanda.

Estate car – nota anche come station wagon, sono simili alle auto ‘saloon’ ma più lunghe dietro, e quindi c’è più spazio per il bagagliaio e a volte addirittura dei posti extra. Sono quindi ideali per chi viaggia con molto bagaglio, con attrezzatura da campeggio o con molti passeggeri.

Sports car – queste sono auto piccole, basse e veloci – pensa alle Ferrari e alle Porsche. Di solito costano di più e possono trasportare poco bagaglio.

MPV – sta per Multi-purpose Vehicle ed è nota anche come people carrier, perché questo tipo di auto può trasportare molte persone. È come un’auto ‘estate’ più alta; di solito un MPV può trasportare fino a 8 persone e ha molto spazio anche per il bagaglio.

SUV – sta per Sports Utility Vehicle e si chiamano così perché sono auto grandi disegnate per andare off-road – ossia fuori città, su strade non asfaltate, su strade di campagna. Qualche volta sono dette auto four-wheel-drive o 4×4, che significa che tutte le quattro ruote si muovono quando sterzi, non se ne muovono solo due. Land Rover e Jeep sono SUV comuni e di solito possono trasportare molti bagagli e cinque passeggeri comodi.

Convertible – se viaggi in posti caldi, potresti optare per una convertibile, nota anche come soft top. Questo tipo di auto ha un tettuccio che scende e che ti consente di abbronzarti e goderti l’aria fresca mentre guidi.

Minibus – se cerchi un’auto che possa trasportare più passeggeri, perché forse viaggi con un gruppo di amici o colleghi, allora un minibus è l’ideale. Questa è un’auto che trasporta più di 8 passeggeri con bagaglio. Praticamente è un van con dei posti in più.

Campervan – forse vuoi risparmiare soldi sull’alloggio e quindi preferisci noleggiare un camper invece di un’auto. I ‘campervan’ hanno a bordo letti, cucina e bagno. I camper più grandi sono noti come RVRecreational Vehicles – e hanno più spazio per dormire, cucinare e per la doccia. Sono un mezzo comune per le vacanze familiari, soprattutto in America.

Optional

Alcuni optional che molti autonoleggi potrebbero offrirti e che possono aiutarti a migliorare il tuo viaggio:

Sat Nav – Satellite Navigation, noto anche come GPS – Global Positioning System – questi apparecchi ti aiutano a trovare la tua strada senza bisogno di una map, anche se una mappa è sempre utile nel caso in cui si rompa il tuo Sat Nav.

DVD player – alcune auto hanno un DVD player e degli schermi per intrattenere i passeggeri posteriori; è utilissimo se si viaggia con dei bambini.

Air conditioning – se viaggi in Paesi caldi, devi assolutamente chiedere un’auto con aria condizionata, che aiuta a mantenere la temperatura fresca in auto, anche con un clima torrido all’esterno.

Su strada

Broken down – non vorrai mai che accada! Se la tua auto ‘break down’, significa che qualcosa si è rotto e necessita di essere riparato. Quando la tua auto si rompe, devi farlo sapere al tuo autonoleggio, così organizzano la riparazione.

Garage – è dove lasci a riparare la tua auto. Qui troverai dei meccanici che possono risolvere qualsiasi problema, dalla gomma bucata – quando la tua gomma si buca e inizia a perdere aria – ai problemi meccanici e altro ancora.

Motorway service station – anche qui potresti trovare dei meccanici. Le ‘motorway service station’ si trovano in autostrada e nelle superstrade della maggior parte delle nazioni in cui si parla inglese e spesso ci sono anche dei negozi in cui puoi acquistare provviste e in cui puoi andare al bagno. Le stazioni più grandi hanno anche il ristorante dove puoi fermarti a mangiare.

Petrol station o gas station – qui è dove devi andare quando hai bisogno di fare benzina. Negli Stati Uniti la benzina è detta ‘gas’, per cui si dice ‘gas station’.

“A full tank please” – in qualche stazione di servizio ci sono dei benzinai che hanno l’incarico di farti il pieno e questa è l’espressione che devi dire quando vuoi fare il pieno.

“Could you tell me how to get to…?” o “Could you give me directions to…?” – se ti sei perso e non hai una cartina, prova a chiedere a qualcuno del posto le indicazioni stradali per la tua destinazione.

Documenti

Quando noleggi un’auto, devi avere dei documenti con te come proof of identity, come il tuo passport. Potrebbero anche chiederti la tua driver’s license che dimostra che puoi guidare un’auto. I requisiti variano da nazione a nazione, quindi controlla bene prima di partire. In qualche nazione accettano la patente originale, mentre in altre potrebbero richiedere una international driving license.

Se sei riuscito a noleggiare un`auto senza problemi, cosa aspetti ad imparare le altre espressioni che ti servono per viaggiare all`estero? Inizia subito con il nostro corso di inglese per viaggiare!

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked