Le origini dei nomi dei giorni della settimana

days of the week giorni della settimana clouds signals

I giorni della settimana nella lingua inglese si basano sui pianeti e sulle figure mitologiche. Un guazzabuglio di culture e tradizioni ha influenzato il nome dei giorni e per chi studia la lingua inglese analizzare l’origine di questi nomi offre una visione affascinante del modo in cui si è evoluta la lingua.

L’inglese attinge al greco antico, al latino, al germanico e queste influenze si ritrovano tutte anche nei nomi dei giorni della settimana. Li usiamo tutti i giorni senza realizzare quanto ci dicono sulla nostra lingua e sulla sua storia e ci servono per mostrarci le somiglianze tra l’inglese e molte altre lingue europee.

Vediamo quindi i sette giorni della settimana e come sono arrivati a essere chiamati così.

Impara l’inglese con le lezioni private famose in tutto il mondo – 10 lezioni private gratis con insegnante madrelingua. Prenota subito la tua consulenza gratuita

Le divinità greche e romane

L’ordine originale dei giorni, tra il primo e il terzo secolo, era Sole, Luna, Ariete, Hermes, Zeus, Afrodite e Crono. Erano chiamati come i corpi celesti che presiedono la prima ora di luce di ogni giorno, secondo l’astrologia ellenica. Dalla Grecia i nomi della settimana sono passati ai Romani, e sono stati influenzati quindi dal latino, poi da altre lingue dell’Europa meridionale e occidentale e da altre lingue ancora.

Perché i Romani hanno basato il nome dei giorni della settimana sui loro nomi delle divinità e dei pianeti? Perché hanno visto una relazione tra le proprie divinità e il cambiamento del cielo notturno. I pianeti che si riescono a intravedere nel cielo ogni notte sono Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno. Questi cinque pianeti con la luna e il sole sono i sette principali corpi astronomici, quindi è stato naturale usare questi sette nomi per i sette giorni della settimana.

Sunday
Il primo giorno della settimana deve il suo nome al sole, dies Solis, il giorno del sole in latino, e più tardi Sunnon-dagaz nel germanico antico. Capire da dove proviene la parola ‘Sunday’ è facile in questo caso.

Monday
Anche questa origine è facilmente intuibile: ‘Monday’ è il giorno della luna – dies Lunae in Latino, divenuto poi Mon(an)dæg nell’inglese antico.

Tuesday
Molti giorni della settimana in inglese conservano l’associazione con le divinità romane, ma alcuni hanno sostituito i nomi con le divinità germaniche equivalenti, perché l’inglese è comunque una lingua germanica.

‘Tuesday’ era il dio romano della guerra, Marte, in latino dies Martis. Tuttavia il dio germanico della guerra era noto come Tiu e il giorno della settimana in inglese è derivato proprio dal dio germanico. Prima era Tiwsday, poi divenuto ‘Tuesday’.

Wednesday
Similmente, l’equivalente germanico del dio romano Mercurio era Woden. E quindi questo giorno, che deriva dal latino dies Mercurii, è diventato Woden’s day nel germanico antico, per poi diventare ‘Wednesday’ in inglese.

Thursday
Jupiter, noto anche come Giove, è il dio romano supremo, patrono dello stato romano. È il dio creatore dei tuoni e della luce. Thor è il dio scandinavo del tuono, spesso raffigurato mentre cavalca il cielo su una carrozza. E proprio per via di questo dio scandinavo, il latino dies Jovis (il giorno di Giove) è divenuto Thor’s day e successivamente ‘Thursday’.

Prenota subito la tua consulenza gratuita – Impara l’inglese con le lezioni private famose in tutto il mondo.

Friday
Venere è la dea romana dell’amore e della bellezza e in latino il suo giorno era noto come dies Veneris. L’inglese lo ha preso dalla dea scandinava della bellezza Frigg e forse da Fria, la dea teutonica dell’amore e della bellezza. In germanico è Frije-dagaz, divenuto più tardi ‘Friday’ in inglese.

Saturday
E terminiamo con uno facile: Saturno è il dio romano dell’agricoltura, noto nella Grecia antica come Crono. In latino è dies Saturni e ancora oggi ‘Saturday’ rimane il giorno di Saturno.

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked