Parlare inglese può cambiare la tua vita

Parlare inglese può cambiare la tua vita

Io penso che la vita ti mostri veramente dove andare quando non sai che cosa fare.

Ad esempio, parliamo di due anni fa.

Non ero convinta di che cosa stavo facendo, dove stavo andando, perché stessi studiando quello che stavo studiando, perché ero ancora nella stessa città in cui ero nata e perché ero così infelice.

Allora all’improvviso la mia vita mi ha mostrato dove andare: all’estero, a ritrovare me stessa e cominciare tutto da capo.

Quando ho deciso di lasciare Verona, la mia famiglia e la mia vecchia vita per iniziarne una nuova all’estero, non avevo un’idea chiara della meta.

Per prima cosa ho pensato agli Stati Uniti: Los Angeles, San Francisco, New York? Ma tutte queste città sembravano lontanissime e viverci impossibile. Se decidi di cambiare vita, non ti trasferisci in un posto nuovo solo per un paio di mesi, no? Ti trasferisci là per starci un po’ di più.

E fu così che pensai a Londra.

Ancora ricordo la prima volta che andai a Londra: la odiai. Era fredda e piovosa e grigia e c’erano tanti autobus e tanto traffico, persone vestite di scuro con ombrelli neri che camminavano veloci, la metropolitana piena di persone e tutti che correvano da ogni parte.

Pensai che fosse una città orribile e pensai che non sarei mai andata a vivere in un posto così. “Io odio Londra, mamma.” dissi a mia mamma nel volo di ritorno a casa e lei disse che più odi qualcosa, più alla fine ti piacerà.

E successe proprio così: decisi di trasferirmi a Londra, per ricominciare di nuovo, studiare giornalismo e migliorare il mio inglese.

Vivere qui ha cambiato la mia vita completamente e parlare in inglese mi ha aiutato a trovare un nuovo lavoro, una nuova me e una nuova dimensione per la mia carriera di scrittrice e il mio blog.

Se qualcuno ti dice che parlare inglese, o un’altra  lingua straniera può cambiare la tua vita, tu tendi sempre a essere scettico e pensi che ti stia solo dicendo di avere un po’ di fiducia nel futuro: hanno ragione.

 image: Jig’o’Dance

 

Articoli correlati

2 comments

  1. A mio avviso il modo migliore per cambiare vita è quello di smettere di credere che gli obiettivi che dobbiamo raggiungere siano legati al denaro e al successo, l’unica cosa che conta nella vita è essere felici, e per essere felici non ci serve un i-phone da 900 euro o vestiti costosi, ma solamente essere amati. Spendere soldi per comprare cose che non ci servono allo scopo di impressionare gli altri, non dona la felicità, questa viene quando si è amati e ben voluti, non invidiati! Per cambiare vita quindi serve semplicemente capire che dobbiamo smettere di lavorare come pazzi per guadagnare, ma solo usare il nostro tempo per coltivare rapporti sinceri e d’amore con il prossimo.

    1. Sono d’accordo. Certo, se nel frattempo che coltiviamo rapporti sinceri possiamo anche coltivare le nostre passioni, sono sicura che questo non diminuisce la nostra felicità, ma anzi crea dei “contenuti” per creare legami. A le persone che si vogliono bene spesso piace infatti parlare di interessi in comune. Conoscere un’altra lingua, ci aiuta a muovere la nostra vita. Noi non siamo alberi, siamo fatti per viaggiare ed esplorare, e una seconda lingua ci aiuta a creare relazioni che abbattono le barriere linguistiche.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked