A ogni Paese il proprio Natale: usi e costumi

merry christmas auguri di natale in inglese

Il Natale è il periodo dell’anno più atteso non solo per i regali ma anche per la magica atmosfera che si crea, quando ci si ritrova intorno ad una tavola imbandita. Se decidi di accettare l’invito di amici stranieri e trascorrere questo evento in America o in Gran Bretagna, potrebbe capitarti di dover augurare buone feste in inglese e non sapere esattamente quale sia la forma più adatta.

Quale migliore occasione per rispolverare il tuo inglese? Che tu l’abbia imparato a scuola o che abbia seguito specifici corsi di inglese online, potresti comunque essere consapevole che fra la teoria e la pratica c’è spesso un abisso. Infatti l’inglese parlato, che sia americano o britannico, spesso non coincide esattamente con quello che si impara a scuola. Prima di pensare di non partire più e rinunciare ad un’occasione molto allettante e stimolante per mettere in pratica la lingua inglese, fai un respiro e non lasciarti prendere dall’avvilimento.

Come fare bella figura

Approfitta dei giorni precedenti la partenza per fare una bella figura e seguire un corso intensivo di inglese della vita reale. In questo modo, una volta arrivato dai tuoi amici o parenti lontani, eviterai di sembrare una persona irascibile, quando per dire che sei affamato (hungry), affermerai di essere arrabbiato (angry).

Sono tanti i fraintendimenti che possono crearsi quando non si ha padronanza di una lingua come l’inglese. In molti casi potrebbero addirittura non capirti, se tenti di tradurre le frasi fedelmente dall’italiano all’inglese.

Partire preparato significa vivere pienamente le tradizioni tipiche di Paesi differenti dal tuo, durante il Natale.

Come fare gli auguri di Natale in inglese

Se ti capita di fare nuove conoscenze o di trascorrere il Natale da amici o parenti all’estero, sicuramente ti ritroverai a dover augurare buone feste in inglese. Niente panico! Se non sai farlo, esistono molte espressioni tra cui scegliere.

La più comune è “Merry Christmas” che è l’equivalente del nostro Buon Natale. Una volta imparato che si pronuncia come se avesse una sola erre, saranno in pochi ad accorgersi che non sei un madrelingua.

In alternativa, puoi optare per un “Happy Christmas”, espressione comune e sempre gradita nei Paesi anglofoni. Se devi inviare gli auguri di Natale in inglese, una delle frasi più usate è “Merry Christmas and a Happy New Year”, così in un solo messaggio approfitti per augurare anche il Felice Anno Nuovo, come si usa anche in italiano.

Le espressioni e le parole di Natale in inglese

Durante il periodo natalizio i luoghi comuni si sprecano e se pensavi che accadesse solo in Italia, beh! Ti sbagliavi. Infatti anche gli inglesi usano delle espressioni molto formali per indicare, per esempio, che a Natale siamo tutti più buoni. Una delle frasi più comuni infatti è “Christmas comes but once in a year”. Una frase che rappresenta l’espiazione di ogni peccato, almeno a parole!

Un’altra espressione che richiama il Natale ma che viene usata tutto l’anno è “Like turkeys voting for Christmas” e che corrisponde al nostro “darsi una zappa sui piedi”. Il riferimento al tacchino è giustificato dal fatto che il pennuto è la tipica pietanza principale del menu natalizio.

Se Natale è sinonimo di doni, non puoi non conoscere l’espressione “Good things come in small packages”, per indicare che i regali migliori si trovano all’interno dei pacchi più piccoli.

Il natale inglese a tavola

Gli inglesi sono molto legati alle tradizioni, soprattutto durante il Natale. Infatti se ti trovi a trascorrere il pranzo di Natale seduto ad una tavola inglese, non potrai fare a meno di gustare il tacchino ripieno (roast turkey) che viene servito con una deliziosa salsa di mirtilli (cranberry sauce). Le portate successive spaziano dallo smoked salmon casserole (il timballo di salmone affumicato) alle mashed potatoes (purè di patate). Come dessert gli inglesi preparano il Christmas pudding o Christmas cake.

Anche in America il piatto principale è il tacchino ma in alcuni Stati si preferisce l’oca arrosto (roast goose). La salsa di mirtilli e il purè di patate sono sempre presenti. Come dolce, c’è l’Eggnog, che somiglia allo zabaione con noce moscata; i Mince pies, che sono dei dolcetti di pasta frolla oppure il Pumpkin pie, vale a dire la torta di zucca. Tuttavia, non c’è Natale americano che si rispetti senza i Gingerbread men cookies (e chi ha visto il cartone di Shrek li conosce bene!), i simpatici omini di zenzero e cannella.

Le tradizioni del Natale in America

La tradizione del natale in America si rifà molto a quella occidentale, con le decorazioni (Christmas tree ornaments) ma anche con le candy decorations: gli americani addobbano l’albero e la casa con caramelle, marshmallow e dolciumi dalle forme più diverse.

Il Natale americano non è una festa molto religiosa, anche perché in America convivono molte culture e religioni diverse. Di sicuro la ricercatezza con cui si apparecchia la tavola crea effetti molto scenografici. In America Babbo Natale si chiama Santa Claus, la cui residenza è a Torrington, nel Connecticut.

Infine, si potrebbe raccontare ancora molto ma la vastità e la diversità dei territori americani danno luogo a tante e diverse tradizioni. L’evento che riesce a catalizzare l’attenzione di milioni di americani è però l’accensione dell’enorme albero a Washington DC, con una cerimonia molto suggestiva.

Le tradizioni del Natale nel Regno Unito

Innanzitutto Babbo Natale nel Regno Unito diventa “Father Christmas”, che consegna i doni con l’aiuto della sua fidata renna (Rudolph the reindeer). I piccoli inglesi lasciano per tradizione un mince pie, il tipico dolcetto, per rifocillare Father Christmas.

Ovviamente, anche nel Regno Unito esiste la tradizione dell’albero di Natale ma la superstizione vuole che non soggiorni in casa per più di 12 giorni.

Al termine del pranzo di Natale, gli inglesi aspettano con trepidazione il messaggio della loro regina, che viene trasmesso a reti unificate in tutta la nazione.

Un’usanza molto diffusa è quella della consegna di dolcetti alle famiglie che passano di casa in casa, intonando i canti di natale. Inoltre, è tradizione accendere un ceppo nel camino, di cui si conserva un pezzo per l’accensione dell’anno successivo.

Impara l’inglese con le lezioni private famose in tutto il mondo – 10 lezioni private gratis con insegnante madrelingua. Prenota subito la tua consulenza gratuita.

Paese che vai, usanza che trovi

Sono diverse le differenze del Natale tra un Paese e l’altro ma se hai intenzione di conoscerle meglio e imparare come fare gli auguri di natale in inglese o semplicemente se hai voglia di arricchire il tuo dizionario di natale in inglese, ti basta solo impegnarti e anticiparti per approfondire la terminologia prima della partenza.

Con pochi passaggi non sarà difficile sapere come augurare buone feste in inglese, senza fare gaffes linguistiche o inciampare in errori che invece possono essere facilmente evitati.

Articulo similaire: I testi delle più belle canzoni di Natale in inglese

Articoli correlati