Licenziare in inglese in maniera garbata

licenziare in inglese

Scegli giudiziosamente il momento. Non licenziare qualcuno prima di una festa o un evento aziendale. Non licenziare qualcuno al venerdì perché avrà tutto il weekend per pensare che è tutto finito e il lunedì successivo tornerà a lavoro pronto per litigare o anche peggio.

Non metterti a chiacchierare con l’impiegato. Fallo sedere ed eventualmente ci fosse qualcuno nella stanza fai le presentazioni. Poi inizia così:

“This is not an easy task for me to do. I am afraid we will no longer require your services and we will be letting you go. We appreciate all the hard work that you did for us. It was a very difficult decision for us to come to but unfortunately it was one that had to be made.” “Per me non è un compito facile. Purtroppo noi non abbiamo più bisogno della sua attività qui e siamo costretti a mandarla via. Tutti noi abbiamo apprezzato molto il suo impegno qua. Per noi è stata una decisione difficilissima, ma sfortunatamente era l’unica da prendere.”

Poi puoi procedere con le cose da dire che ti eri preparato per facilitare il licenziamento del tuo impiegato.

“We have made the following arrangements for you in order to ease this difficult transition. You will be employed for 30more days with the company. A 3 month salary package will be made available to you. We have made a psychologist available to you at no cost. We have written you a good letter of recommendation for any job that you apply for.” “Abbiamo comunque preso dei provvedimenti per facilitarle questa difficile fase di transizione. Rimarrà ancora 30 giorni qui in azienda. Riceverà 3 mesi di stipendio. Le abbiamo messo a disposizione gratuitamente uno psicologo. Abbiamo scritto un’eccellente lettera di presentazione per le sue candidature future.”

Poi puoi passare a fare ulteriori scuse al dipendente per questo licenziamento e chiedergli se abbia delle domande da fare. Alla fine della conversazione chiedigli di mantenere questa notizia come confidenziale, perché altrimenti si potrebbe creare una situazione di panico tra i colleghi. Scusati di nuovo e salutalo. Sarebbe un bel gesto lasciarlo libero di tornare a casa per quella giornata.

Appena l’impiegato se ne sarà andato, convoca tutti assieme gli altri impiegati e comunica loro che il loro collega non lavorerà più per l’azienda (ma senza dare ulteriori dettagli) e distribuisci le varie attività del dipendente licenziato tra i colleghi. Questo per evitare fin dall’inizio il “gossip aziendale” e per proteggere gli impiegati da eventuali telefonate o email negative da parte del loro collega licenziato.

Ecco qualche espressione che puoi utilizzare al posto della parola “fire”:
“We are letting you go” “Ti lasciamo andare”
“We will no longer require your services” “Non abbiamo più bisogno della tua attività”
“Your employment has been terminated” “Il tuo impiego qua è terminato”

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked