Come superare un colloquio di lavoro in inglese

Come superare un colloquio di lavoro in inglese

È sempre difficile fare un colloquio per un lavoro nuovo. Ma è ancora più difficile se il colloquio è in inglese e non nella tua lingua madre.

Prima di prenotare una lezione di Business English per esercitarti per i colloqui di lavoro, dài un’occhiata ai suggerimenti seguenti per aiutarti a superare un colloquio di lavoro in inglese.

Preparati per le domande più comuni.

Ad esempio:

“Tell us about yourself.” – Questa è una domanda che viene fatta in quasi ogni colloquio. Qui la chiave è di riuscire a rispondere al punto della domanda: non devi parlare troppo della tua carriera professionale o enfatizzare troppo quanto ti piace l’azienda per cui lavori. Il selezionatore ti sta chiedendo di te come persona. Una risposta appropriata potrebbe includere una breve descrizione dei tuoi hobby e interessi, poi di come sei finito a lavorare per la tua azienda, perché ti piace lavorare lì e una rapida sintesi della tua storia professionale.

“What are your greatest strengths and weaknesses?” – Ai selezionatori piace fare questa domanda, quindi preparati una buona risposta. È importante ricordarti di far sì che una debolezza sembri un punto di forza. Ad esempio, potresti dire: “My biggest weakness is that I’m too much of a perfectionist, and I insist on everything being 100% perfect.” È veramente un’affermazione negativa? No, non lo è. Qualunque sia il tuo punto debole, fallo sembrare comunque un punto di forza.

Ora che abbiamo elencato le domande più comuni, vediamo dei suggerimenti generici. La tua lingua madre non è l’inglese, ma questo il selezionatore dovrebbe saperlo, quindi non provare a impressionarlo parlando troppo velocemente; invece, prendi fiato, pensa e poi rispondi. I selezionatori preferiscono che tu ti prenda una pausa piuttosto che parli confusamente.

Poi, guardati allo specchio. Sì, esatto, guardati allo specchio e fai pratica! Prima del tuo colloquio, prova a parlare in modo chiaro. Stai in piedi diritto (o seduto diritto), guardati negli occhi ed esercitati a rispondere alle
domande. Assicurati che il tuo linguaggio del corpo sia neutrale. Non toccarti in continuazione i vestiti e non mordicchiarti le labbra. È perfettamente naturale essere nervoso, ma non farlo intuire troppo al selezionatore. Esercitarti di fronte allo specchio potrebbe aiutarti a controllare ogni tua abitudine nervosa.

Infine, dopo aver riflettuto sulle tue risposte e provato a ripeterle, prenota una lezione privata di inglese e prova a simulare un colloquio con l’insegnante: è un esercizio eccezionale e parlare con un madrelingua può offrirti l’occasione di cacciare via tutto il nervosismo. Possiamo aiutarti a migliorare le tue risposte e darti altri suggerimenti per perfezionare il tuo colloquio. In bocca al lupo e ci vediamo presto per una simulazione di colloquio!

image: Mr. Stokey

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked