Non essere monotono con le parole: modi alternativi per dire ‘to say’

Se vuoi dire qualcosa, ci sono milioni di modi in cui puoi dirlo. Severamente, spiritosamente, romanticamente, rabbiosamente o dolcemente, solo per fare qualche esempio. La lingua inglese è piena di modi alternativi per dire ‘to say’ che ti consentono di esprimere esattamente come una parola o un’espressione sono state dette: se è un discorso fatto da un politico, sarà in modo assertivo; se è un segreto, sarà sussurato piano.

Quindi la prossima volta che stai facendo un discorso scritto, prova una di queste parole qui sotto al posto dei soliti ‘he said’ o ‘she said’. Aiuterà a vivacizzare il tuo scritto, a renderlo più descrittivo e migliorerà anche il tuo lessico inglese.

To divulge

Se sei una spia, il tuo lavoro è proprio quello di non divulgare nessuna informazione. E potresti passare dei guai se divulghi un segreto dei tuoi amici. ‘To divulge’ significa rendere noto qualcosa che è privato o segreto. Il suo primo utilizzo risale al XV secolo e deriva dal latino divulgare che significa rendere noto, e che a sua volta deriva dalle due parole latine – dis- che significa tra e vulgus che significa persone comuni.

To declare

Mentre divulghi piano, sai che stai dicendo qualcosa che non dovresti dire; ‘to declare’ qualcosa significa esattamente il contrario, ossia lo esprimi in modo forte e chiaro. ‘To declare’ significa dichiarare formalmente o ufficialmente o esprimere qualcosa con forza e autorevolezza: dichiarare guerra, ad esempio. I doganieri aeroportuali potrebbero chiederti se hai niente da dichiarare. Deriva dal latino de- e clarare che significa rendere chiaro e, se stai guardando un film girato nel profondo sud Americano, come Via col vento, sentirai spesso l’espressione ‘I do declare’ usata anche come esclamazione.

To suggest

Quando ‘suggest’ qualcosa, non stai dicendolo con la stessa forza e autorevolezza che hai quando ‘declare’ qualcosa; piuttosto, stai offrendo qualcosa da tenere in considerazione o stai proponendo qualcosa. Se hai controllato le previsioni meteo per il weekend e hai visto che sabato ci sarà il sole e farà caldo, potresti suggest ai tuoi amici di fare un picnic o un barbecue. Non lo ‘divulge’, perché non è un segreto, e non lo ‘declare’, perché i tuoi amici potrebbero pensare che sia un modo troppo prepotente ed energico.
E quindi stiamo iniziando a capire che scegliere la parola giusta per ‘say’ può fare la differenza nel significato di una frase.

To announce

Ecco una parola che puoi usare per parlare di qualcosa che è stato detto forte e chiaro, e spesso rivolto a un gruppo. ‘To announce’ significa rendere qualcosa pubblico, spesso in modo formale. Potresti dare una festa e annunciare a tutti che stai per sposarti o vedere quanto rapidamente qualcuno arriva a mensa dopo che hai annunciato a tutto l’ufficio che c’è la torta di cioccolato nel menu del pranzo di oggi. Viene anche usato per proclamare l’arrivo di qualcuno o qualcosa, come Apple che annuncia il lancio del suo nuovo iPhone. Tradizionalmente viene usato quando un ospite annuncia il suo arrivo e lo vedrai usato per occasioni e feste formali. Deriva dal latino ad- e nuntiare che significa comunicare.

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked