Equivoci comuni in inglese: bizarre e bazaar

bizarre e bazaar

Ogni volta che torno in India, una delle cose che preferisco fare è fare acquisti nei bazaar. Ci sono molti baracchini e negozietti che vendono prodotti che non trovi da nessun’altra parte nel mondo. La negoziazione, gli oggetti artigianali e i moltissimi venditori sono tutte cose tipiche dei bazar. Qualche volta fare acquisti nei grandi centri commerciali non è paragonabile a quello che può capitarti in un bazaar.

Questa settimana parleremo di due parole che sembrano molto simili tra loro ma che hanno significati completamente differenti‘bazaar’ e ‘bizarre’.

Bazaar (sostantivo)

Questo è il nome di una serie di negozi e venditori di cui ho parlato prima. I ‘bazaars’ di solito sono strade con piccoli carretti, tende e locali pieni di persone che vendono. La pronuncia della parola è /bəˈzär/ e una forma alternativa di scrittura è ‘bazar’.

Bizarre (aggettivo)

Hai mai visto cose strane in un bazaar o da qualche altra parte? Queste cose possono essere descritte come ‘bizarre’. La parola significa ‘insolito’ e ‘diverso’ dalla norma. Ma stai attento quando usi questa parola perché qualche volta può avere un significato negativo. Anche la pronuncia della parola è leggermente differente: si pronuncia /biˈzär/

Ora dicci qual è l’oggetto più bizzarro che hai visto in un bazaar?

image: S J Pinkney

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked