Cosa fare durante uno scalo in aeroporto

aeroport terminal vocabolario inglese

Viaggiare è molto divertente, ma può anche essere stressante, soprattutto se devi cambiare aereo. Sia che tu abbia un’ora o 24 ore, ci sono molte cose che puoi fare per passare il tempo in modo non faticoso e persino divertente. Abbiamo compilato una lista di suggerimenti per aiutarti a gestire sia gli scali brevi che quelli lunghi.

Trova il terminal giusto

Alcuni aeroporti hanno molti terminal e passare da uno all’altro richiede molto tempo. Quando scendi dal tuo aereo, chiedi:

“Is this the correct terminal for my connecting flight?”

IMPARA L’INGLESE GRATIS E’ facile imparare l’inglese grazie alle nostre risorse gratuite!Puoi trovare strumenti di ogni tipo e adatti a ogni livello di inglese. Perché se ti diverti, imparare diventa un gioco da ragazzi!

Se devi andare a un altro terminal, chiedi:

“Could you tell me where the terminal transfer is and how long it will take?”

A seconda dell’aeroporto, il trasferimento potrebbe avvenire con un piccolo treno, un bus o a piedi e potresti impiegarci dai 5 ai 20 minuti.

Controlla l’orario aggiornato del tuo volo

I dettagli del volo possono cambiare anche all’ultimo momento, quindi controlla che non ci siano modifiche o ritardi. Quando arrivi al terminal, chiedi:

“Where are the departure boards?”

così sai l’orario preciso del tuo volo.

Trova il tuo gate

Potrebbero volerci 15 minuti per raggiungere il tuo gate dalla sala d’imbarco, soprattutto se viaggi con un bagaglio pesante o con dei bambini piccoli. Appena appare il numero del gate del tuo volo sul tabellone delle partenze, devi iniziare ad avvvicinarti al tuo gate. Di solito ci sono cartelli con le indicazioni nel terminal ma, se sei di fretta, prova a chiedere:

“How do I get to Gate 55?”

Lo staff ti aiuterà a trovare la strada più rapida.
Se hai uno scalo lungo, hai il tempo per girare per l’aeroporto. Ma potrebbe essere difficile capire cosa sono le varie aree e dove sono dislocate. Ecco qualche suggerimento per sfruttare al massimo il tuo tempo.

Cerca l’area riposo

Alcuni aeroporti hanno un’aerea riposo per i viaggiatori con scali lunghi. Chiedi:

“Is there a sleeping lounge or sleeping area?”

“Does the airport have any sleeping chairs?”

Così potresti arrivare al tuo volo successivo fresco invece che stanco.

Trova la sala d’attesa della tua compagnia aerea

La maggior parte delle compagnie aeree ha una sala passeggeri. Spesso l’uso della sala è gratuito per i passeggeri con un biglietto superiore mentre gli altri passeggeri devono comprare un pass apposito. Il costo extra potrebbe essere una buona idea se hai uno scalo molto lungo perché spesso in queste sale ci sono il Wi-Fi, bevande fredde e calde, posti comodi, giornali da leggere e toilette confortevoli.

Il deposito bagagli

Girare per l’aeroporto con il tuo bagaglio può essere faticoso quindi, se hai uno scalo di più di due ore, chiedi dove si trova il deposito bagagli. Di solito è gratuito per 24 ore.

Non restare a corto di soldi

Gli scali possono essere complicati se non hai soldi. Mentre puoi fare gli acquisti più grandi con la carta di credito o il bancomat, sarebbe meglio prelevare contante per le piccole spese come bevande e spuntini vari. Preleva una piccola quantità di moneta locale per evitare gli addebiti del bancomat.

Resta connesso

Se sei solito stare connesso, in un terminal di aeroporto potrebbe essere difficile trovare campo. Se vuoi far sapere ai tuoi familiari e ai tuoi amici come sta procedendo il tuo viaggio, chiedi:

“Where are the telephones?” – gli aeroporti hanno ancora dei telefoni pubblici. Di solito sono vicini alle toilette e molti conosentono l’uso della carta di credito o del bancomat, oltre alla moneta locale.

“Is there Wi-Fi?” – l’aeroporto dovrebbe avere un punto d’accesso Wi-Fi. Raramente sono gratuiti, molto più spesso hanno comunque un costo minimo.

Cerca qualche posto interessante

Girare per i duty free può essere noioso – e costoso – soprattutto se hai molte ore a disposizione. Alcuni aeroporti hanno altri posti dove andare, devi solo scoprire dove sono. Puoi chiedere:

  • “Where is the Chapel?” – qualche aeroporto ha la cappella per pregare, riflettere o stare solo un po’ tranquilli.
  • “Are there any exhibitions?” – spesso gli aeroporti ospitano delle mostre, soprattutto se nella città in cui si trovano ricorre qualche anniversario o è sede di un evento particolare.
  • “Is there a museum?” – qualche vecchio aeroporto ha un museo che ospita vecchi aerei.
  • “Is there a children’s play area?” – se viaggi con dei bambini, trovare qualcosa per tenerli occupati è fondamentale. Di solito gli aeroporti hanno un’area gioco per bambini piccoli con spazi per i genitori e i bagagli.

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked