Migliora rapidamente il tuo inglese con la stimolazione elettrica

La stimolazione elettrica come metoto di apprendimento dell’inglese è fantascienza o realta`?

Immagina di collegare il tuo cervello a una macchina per migliorare più velocemente. Sembra una scena da film di fantascienza ma, in realtà, è un metodo che gli scienziati stanno sperimentando per vedere se riescono ad aiutare le persone ad imparare l’inglese in modo più veloce.

La stimolazione elettrica del cervello prevede che il paziente indossi delle cuffie speciali che utilizzano l’elettricità per sollecitare alcune aree del cervello. Non è una tecnica particolarmente accurata, ma gli scienziati sono in grado di raggiungere così vaste zone del cervello associate ad abilità specifiche per l’apprendimento.

Questo trattamento è stato usato per aiutare le persone colpite da ictus a riguadagnare la propria facoltà di linguaggio ma molti ricercatori, inclusi i ricercatori militari, l’hanno sperimentato anche per potenziare la capacità del cervello, e talvolta con risultati molto positivi.

Quindi, potrebbe funzionare anche per l’apprendimento dell’inglese? La risposta è ‘forse’. In teoria, dovrebbe essere possibile stimolare le parti del cervello che gestiscono il linguaggio e la memoria per aiutare le persone a migliorare l’inglese più velocemente; nella realtà, però, questo non funziona perfettamente per tutti e, se per sbaglio viene stimolata la parte sbagliata del cervello, l’effetto potrebbe essere esattamente l’opposto.

Un giorno questo metodo potrebbe offrirci un vantaggio per l’apprendimento rapido delle lingue; per ora, è meglio, invece, seguire rigorosamente il metodo tradizionale: fare moltissima pratica e parlare in inglese il più possibile. In attesa che la scienza ci aiuti ad imparare le lingue, il consiglio è quello di iscriversi ad un corso di inglese online!

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked