Una guida ai dialetti britannici

dialetti britannici

Hai provato a fare l’accento britannico? Le possibilità che l’accento che tenti di copiare è la ‘Received Pronunciation’ (un tipo di pronuncia dell’inglese, anche noto come Queen’s English, inglese della regina) o inglese standard. Received Pronunciation o RP è quello che i non britannici sono soliti sentire come l’accento britannico, spesso quando guardano la BBC.

Ma viene chiamato l’inglese della regina perché difficilmente qualcuno nel Regno Unito, regina a parte, parla in questo modo. Eccone un piccolo assaggio da Sua Maestà.

La verità è che, sebbene si chiami Inglese Standard, è tutto eccetto che standard. Nell’Isole Britanniche possiamo trovare tanti, tantissimi accenti e dialetti differenti, più di 37, secondo l’ultimo conteggio. Un dialetto è una varietà di linguaggio che differisce da quello standard, in questo caso la RP. I dialetti possono variare regionalmente, a seconda della provenienza di una persona, anche la provenienza sociale.

Ecco una guida su alcuni dialetti britannici che sicuramente ti capita di sentire se fai un viaggio nel Regno Unito. A Londra, in particolare, dove confluiscono persone da tutto il Regno Unito per vivere e lavorare, c’è un melting pot di tutti questi dialetti differenti.

La British Library ha un fantastica risorsa online per chiunque sia interessato a scoprire tutta la gamma degli accenti e dialetti britannici. Puoi cercare in base alla contea o alla mappa, per scoprire come parlano le persone in tutta la nazione.

Non temere di provare da te i vari dialetti. Imitandoli migliorerai la tua comprensione quando li sentirai e, con un po’ di pratica, riuscirai anche a indovinare da dove vengono le persone proprio in base al loro accento. È divertente perché questi dialetti variano molto. Buon divertimento!

Cockney

Questo è uno dei dialetti del Regno Unito più famoso. È il dialetto delle classi operaie londinesi, soprattutto della poverissima East End. Il dialetto Cockney ci ha dato anche il Rhyming Slang e puoi sentirlo diffusamente tra i commercianti dei mercati dell’East End che gridano in Cockney dalle loro bancarelle. Nell’accento Cockney ci sono molte occlusive glottali e il suono ‘th’ cambia frequentemente nel suono ‘f’. Ci sono stati anche alcuni attentati famosi al dialetto Cockney: ecco Dick Van Dyke che ti mostra come non farlo!

Estuary English

Ecco un altro dialetto londinese. L’’Estuary’ si riferisce all’estuario del Tamigi e questo dialetto è parlato dalle persone che vivono lungo quel tratto. Ora sta diventando uno degli accenti più parlati nel sud della città. Non è chic come l’RP, ma non è neppure ‘popolare’ come il Cockney. Ecco una breve guida video per saperne di più.

Yorkshire

Il Yorkshire è una grande contea in Inghilterra in cui molte persone parlano una variazione del dialetto Yorkshire. Noto come God’s Own County, il Yorkshire ha un dialetto molto piacevole. Una delle differenze più evidenti tra questo dialetto e il RP è che le parole terminano sempre in ‘ee’: ad esempio, ‘nasty’ si pronuncia con un ‘eh’ finale, per cui diventa ‘nasteh’.

Irlandese del Nord

L’accento Northern Irish è molto bello e forte. Forse la prima cosa che noterai di questo accento dell’Irlanda del Nord è quante lettere non sono pronunciate quando la gente parla. Ad esempio, ‘Northern Irish’ si pronuncia più come ‘Nor’n Ir’sh’! Ecco qualche suggerimento.

Scozzese

Il dialetto scozzese varia molto tra città e città: nelle Western Isles diventa molto più simile all’accento irlandese, mentre più va al Nord, più assomiglia ai dialetti settentrionali delle isole del Nord. Più ci si allontana e più l’accento diventa marcato, quindi all’inizio, ad esempio, le persone delle isole Shetland  si capiscono poco. E anche il dialetto di Glasgow può essere complicato, persino per gli Scozzesi stessi! Ecco uno sketch di uno spettacolo classico scozzese per provare ad aiutarti a comprenderlo.

Brummie

Se sei di Birmingham, parli il dialetto Brummie, come Ozzy Osbourne, che vive a Los Angeles da anni, ma non ha comunque perso il suo accento e questo dimostra quanto è spiccato questo dialetto.  Ha un suono abbastanza tenue, morbido e sgraziato.

Scouse

Se sei di Liverpool, come John, Paul, Ringo e George, allora parli lo Scouse. L’accento Liverpudlian è uno degli accenti regionali britannici più famosi grazie ai Beatles ed è molto nasale, tanto che all’inizio è difficile da imitare!

Geordie

Le persone di Newcastle parlano il dialetto Geordie  e sono detti proprio Geordies. Una delle differenze più grosse tra il Geordie e il RP è che le ‘r’ alla fine delle parole tendono a essere pronunciate come ‘ah’. Quindi, una parola come ‘sugar’ diventa ‘sug-ah’, e un’espressione come ‘Space Centre’ diventa ‘Space Cent-ah!

Quali dialetti britannici hai conosciuto finora? Quali sono i tuoi preferiti e quali pensi siano i più difficili? Faccelo sapere nei commenti.

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked