Con English Live coltivi amicizie e conoscenza grazie alle lezioni virtuali

stephanie teacher

“Avevi quasi la sensazione di viaggiare in giro per il mondo pur insegnando online da casa.”

Imparare una lingua può essere difficile ma può anche essere una delle cose che arricchisce di più una persona. Che si tratti di uno studente alle prime armi che si prepara a studiare all’estero, o un professionista che vuole aumentare le sue opportunità lavorative, saper parlare correttamente una lingua può aprire porte che non si sarebbero potute immaginare. Trovare un bravo insegnante con un metodo di insegnamento completo è la chiave per il successo. Non ci sono app o siti in grado di competere con la flessibilità e l’efficacia di avere un vero insegnante a cui rivolgersi.

Ciò è qualcosa che noi di English Live capiamo in maniera intuitiva. Crediamo nel potere degli insegnanti di fare la differenza, e nelle opportunità che possono emergere mettendo in contatto istruttori appassionati e studenti desiderosi di imparare.

Il nostro corso di studi da remoto riunisce studenti e insegnanti in lezioni virtuali live, permettendo loro di conversare e ricevere istruzioni personalizzate durante l’apprendimento della lingua. Gli insegnanti di English Live non sono solo qualificati, credono profondamente nel progresso dei loro studenti, e sono capaci di adattarsi modificando la struttura delle loro lezioni per aiutare il processo di apprendimento dei propri studenti.

Ci siamo seduti con una delle insegnanti di English Live, Stephanie, per scoprire perché ha deciso di diventare un’insegnante da noi e cosa ama del lavoro che svolge con i suoi studenti in queste lezioni virtuali.

Mettere a contatto insegnanti appassionati e studenti ben disposti

Per Stephanie, l’attrattiva iniziale di English Live è stata la possibilità di lavorare da qualsiasi luogo volesse, mentre faceva esperienza viaggiando.

“…Ho continuato le lezioni virtuali perché mi appassionavano molto, e poi ho realizzato che ti davano la sensazione di viaggiare mentre le facevi” ha detto. “L’ho fatto principalmente per fare esperienza ma anche per provare qualcosa di nuovo e vedere dove mi portava.”

Grazie all’insegnamento Stephanie è riuscita a creare dei legami forti con i suoi studenti e si è goduta la soddisfazione di vederli migliorare di lezione in lezione. Non importava dove fosse, riusciva comunque ad immergersi nella cultura dei suoi studenti attraverso le lezioni online.

“Ho imparato molto sulle loro culture, e su ciò che succede in vari posti in giro per il mondo,” ha detto. “Apprendi molte cose sui loro paesi… inclusi alcuni aneddoti sulla loro vita quotidiana lì – non so dove avrei mai potuto reperire certe informazioni su quei luoghi se non da turista.”

Oltre ad apprendere altre culture, Stephanie è riuscita a conoscere i suoi studenti. Il legame tra studenti e insegnanti è ciò che potrebbe mancare con le lezioni virtuali, ma per Stephanie non sembra essere questo il caso.

“È un ruolo in cui sei sempre a contatto con le persone. Quello che mi piace davvero è aiutare gli altri,” ha detto. “Instaurare rapporti forti con i miei studenti è stato molto appagante.”

Inoltre, garantire agli insegnanti la flessibilità di lavorare da remoto è anch’esso un beneficio per gli studenti.

“…È il primo lavoro che mi ha dato una sensazione di sano equilibrio lavorativo, e grazie a questo ho potuto essere mentalmente più presente durante le mie lezioni. Avevo più energia perché non dovevo fare spostamenti.” ha detto Stephanie. “Alla fin fine, se gli studenti hanno la mia totale attenzione è la lezione stessa a guadagnarne.

english live teacher

Scoprire culture e paesi di tutto il mondo

Uno dei più grandi benefici di English Live è la sua attrattiva per gli insegnanti che vogliono viaggiare per il mondo e lavorare da remoto. ‘

“Avevi quasi la sensazione di viaggiare in giro per il mondo pur insegnando online da casa.” Ha detto Stephanie. Nonostante non sia mai stata una persona capace di rimanere ferma: Stephanie ha sfruttato il suo lavoro con English Live per visitare la famiglia a Cape Town e Cipro, mentre vive e lavora in Inghilterra e porta con sé le sue lezioni virtuali ovunque vada.

Questa libertà di vivere e viaggiare come vuole permette a Stephanie di lavorare a stretto contatto con i background culturali dei suoi studenti mentre si assicura che comprendano ogni lezione e abbiano sempre la sensazione di aver imparato qualcosa. È anche molto attenta a soddisfare i bisogni dei suoi studenti come individui, adattando le sue domande al loro unico stile di apprendimento.

Quando le è stato chiesto del miglior modo di insegnare l’inglese, Stephanie ha risposto che è tutta una questione di organizzazione.

“Credo si tratti di essere sempre preparati, pianificare il materiale delle lezioni ed essere bravi a spiegare nuove informazioni in maniera semplice. Questo aiuta chi ha difficoltà con il concetto” dice. “…ma si tratta anche di sapersi adattare perché non sempre le cose vanno come previsto. Uno studente potrebbe non capire un’idea nella maniera in cui sei solito spiegarla, quindi potresti dover cambiare il tuo approccio.”

L’importanza di verificare i concetti

Stephanie ha anche un piano per momenti in cui le cose si perdono nella traduzione.

“Per me è importante verificare sempre i concetti,” dice. “Quindi non bisogna limitarsi al dire ‘Hai capito?’ Perché possono rispondere ‘Sì’ soprattutto se sono molto timidi e non vogliono farti pensare che non sanno di cosa tu stia parlando… a volte devi porre un’altra domanda usando la stessa nozione o lo stesso termine. Dovrebbero essere in grado di rispondere facilmente ma se non è così potrebbero non aver capito. Sta a noi rendercene conto e aiutarli nel miglior modo possibile.”

Con l’opzione delle lezioni di gruppo o individuali, English Live dà agli insegnanti la flessibilità di adattare ogni lezione ai bisogni degli studenti. Stephanie descrive il suo metodo di insegnamento come finalizzato a trasmettere i concetti insieme alla lingua stessa.

“Prima di tutto, ripensando alla domanda, l’ho formulata in maniera abbastanza chiara? Dovrei dividerla in domande più semplici? Dovrei usare un linguaggio diverso? Magari può sembrare che abbiano capito la domanda ma non hanno capito il concetto. Allora devo pensare ‘Come posso spiegare questo concetto in una maniera diversa per farlo comprendere dagli studenti?’ Sta tutto nel cercare di verificare se capiscono la lingua o il concetto.”

Stando a quanto dice Stephanie, anche gli studenti hanno molto da insegnarle. Ha preso molta più coscienza degli eventi globali e delle culture.

“Ho capito davvero cosa succede nel mondo… Ho un’idea più chiara di cosa succede nei loro paesi. Ho imparato in prima persona cosa succede durante festività e festeggiamenti.”

Festeggiare i risultati degli studenti

Ovviamente, il punto focale del lavoro di Stephanie è poter instaurare amicizie con i suoi studenti e vederli raggiungere dei risultati. Grazie al fatto che le lezioni sono in diretta, può informarsi con i suoi studenti riguardo i loro risultati e celebrarli insieme a loro. I legami che sviluppa sono autentici tanto quanto quelli che si svilupperebbero in aule fisiche.

Di Andre, uno dei suoi studenti, che viene dal Brasile, ha detto:

“Ci siamo trovati subito su un piano insegnante-alunno. Parlare con lui è stato molto facile e ha sempre avuto storie divertenti da condividere. Abbiamo instaurato un’amicizia vera. Voleva solo fare conversazione parlando in inglese e riusciva sempre a rendere le lezioni divertenti. Mi faceva sorridere e spero di aver fatto altrettanto per lui.”

Al di là degli ovvi benefici come aprire nuove porte e creare nuove opportunità, imparare l’inglese è anche uno step capace di rendere il mondo di uno studente un po’ più grande. Legando con gli altri compagni e con gli insegnanti, studenti e docenti possono formare amicizie che trascendono le barriere culturali e persino la lingua stessa.

 

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked